I vincitori della terza edizione di Piemonte Visual Contest

By in #piemonteviz16

Con la premiazione di mercoledì 13 aprile, presso l’acceleratore di imprese sociali Rinascimenti Sociali, si è conclusa la terza edizione del Piemonte Visual Contest dedicato alle trasformazioni della regione.

La terza edizione del Contest ha coinvolto la comunità di creativi, mappatori, sviluppatori, storyteller, data scientist, designer nella realizzazione di progetti che illustrino queste trasformazioni, oppure evidenzino un confronto con altri territori che hanno proposto soluzioni diverse alle medesime questioni.

Il concorso, che quest’anno prevedeva tre categorie in concorso ( Infografiche/Data Visualization,  Mappe digitaliStorytelling e Data journalism), ha valutato tutti i progetti candidati ed ha decretato i vincitori per ciascuna sezione.

Per la categoria Infografica e Data Visualization è stato premiato il progetto “Raccolta differenziata nei comuni della Regione Piemonte 2011-2014”, di Guenter Richter, una mappa interattiva per esplorare i dati sulla produzione rifiuti urbani a livello comunale.

Il progetto è stato selezionato a seguito di una lunga discussione in sede di commissione, che vedeva protagonisti anche il progetto Contratti Pubblici, un’analisi “visiva” delle spese dei fondi delle Pubbliche Amministrazioni piemontesi, e il progetto CityChrone, una piattaforma di condivisione delle conoscenze delle principali informazioni sulla città. 

Sebbene l’elevata qualità di entrambi i progetti, “Raccolta differenziata” è risultato il progetto selezionato per la ricchezza delle informazioni rappresentate e l’accurata analisi storica effettuata.

Il tema della mobilità, con “Pista Verde”, di Roberto Brazzelli e Andrea Brazzelli, è invece il vincitore della categoria Mappe Digitali: il progetto presenta l’ideazione di un percorso ciclabile a partire da dati pubblici ed informazioni rilevate direttamente sul posto, con una forte componente di partecipazione collettiva.

Infine la città metropolitana è al centro del lavoro vincitore della terza categoria.
La Governance Metropolitana” di Ludovica Lella vince nella categoria Storytelling & Data Journalism, un percorso narrativo che racconta, attraverso l’analisi di dati aperti e materiali cartografici, i processi di cooperazione della città Metropolitana di Torino e le dinamiche avvenute nel tempo inerenti ai cambiamenti dei “confini” territoriali.

La giuria ha inoltre deciso di assegnare una menzione speciale a “Firstlife”, unico progetto sviluppato da una Pa, visto il particolare lavoro di coinvolgimento dei partecipanti e l’elevato numero di rilevazioni sulla mappa della città di Torino realizzato dal Dipartimento di Informatica dell’Università degli studi di Torino.

Scopri qui tutti i progetti che hanno partecipato al concorso >

 

A breve tutte le foto dell’evento e maggiori dettagli sui progetti vincitori