PIEMONTE VISUAL CONTEST: DEADLINE POSTICIPATA E NUOVI MATERIALI

By in #piemonteviz16

Sono prorogati fino al 28 febbraio i termini per partecipare a Piemonte Visual Contest, mentre la sezione “Materiali” si arricchisce delel fotografie aeree di Torino, dal 1936 a oggi.

 

È stata posticipata al 28 febbraio, la deadline per partecipare all’edizione 2016 del Piemonte Visual Contest, incentrato quest’anno sul tema “Un territorio che si trasforma”.

E proprio in tema di trasformazioni sono particolarmente interessanti i nuovi materiali messi a disposizione dal Comune di Torino e dall’Urban Center Metropolitano: dall’archivio storico aerofotogrammetrico della Città di Torino arrivano centinaia di fotografie aeree, che raccontano il cambiamento del territorio dal 1936 a oggi.

È possibile consultare l’intero archivio di immagini, grazie alla nuova postazione multimediale allestita presso l’Urban Center Metropolitano di Torino, in piazza Palazzo di Città 8/f. Chi non può recarsi fisicamente all’Urban Center, potrà consultare i documenti caricati nella sezione “Materiali” del sito piemontevisualcontest.eu.

Una volta individuate le aree geografiche e i periodi storici di interesse, sarà possibile richiedere – compilando l’apposito documento – il materiale fotografico all’Urban Center. Il materiale sarà concesso gratuitamente, per un utilizzo limitato al progetto presentato al Piemote Visual Contest.