Storython 2015 al Book to the future

Storython 2015 al Book to the future

Si è conclusa la seconda edizione dello Storython, la seconda sessione di Piemonte Visual Contest incentrata sulla creazione di storytelling per raccontare storie, creare senso di comunità e coinvolgere i cittadini.

Se n’è parlato al Salone del Libro, dove ad intervenire sono stati Domenico Tomatis, direttore Comunicazione Istituzionale dell’Assemblea, Giulio Lughi, professore di Interactive storytelling, Culture dei media digitali dell’Università di Torino, Gianluca Morino, dell’Associazione Produttori del Nizza, vignaiolo digitale dell’anno, Michele Mellano, direttore Coldiretti Torino. Ha moderato l’incontro Luca Indemini, giornalista de LaStampa Web e Agendadigitale.eu

Il concorso Storython 2015 ha promosso la realizzazione di racconti digitali su alcune eccellenze enogastronomiche del territorio piemontese, come i prodotti e l’ospitalità degli agricoltori della provincia torinese o il lavoro dei vignaioli del Monferrato e delle sue colline.

Nell’incontro sono stati consegnati degli attestati di partecipazione a tre progetti di storytelling: “#Agricoltura2punto0 About and Around Val Sangone”, realizzato da Silvia Badriotto, Bertalan Ivàn, Alberto Milesi; “Al Mercato in bicicletta”, realizzato da Sandra Salerno e “Terre di Nizza”, realizzato da Luigia Dragone, Angelo Di Nicola e GeI progetti, una volta conclusi, saranno pubblicati sul sito di Piemonte Visual Contest e su Piemonte in Pillole, sezione del sito del CSI dedicato al racconto di storie e infografiche sul patrimonio informativo pubblico.rardo Schiavone.

Clicca qui e scopri di più sui progetti realizzati >